• fahbro

Giorno 26 - Armonia

Aggiornato il: apr 7

Il Sole è la stella per eccellenza.

La stella principale attorno alla quale ruotano i pianeti del suo sistema.

Il Sole ha una funzione vitale per tutti i pianeti, ma specialmente per noi sulla Terra, unici esseri viventi del sistema solare.

Per noi sulla Terra, non solo serve a fornirci la luce di cui abbiamo bisogno e di cui hanno bisogno piante e esseri viventi, ma ci fornisce energia.

Il Sole ci scalda.

Non solo ha una funzione scientifico-chimica per tutti noi organismi, ma ha anche una funzione psicologica.

L'essere umano, generalmente, quando c'è il Sole che splende in cielo, a prescindere dalla temperatura percepita, è più incline ad un risveglio positivo.

E con il risveglio positivo anche tutte le azioni condotte nel corso della giornata, di riflesso, saranno maggiormente ispirate.

Ora, in questi ultimi giorni passati in isolamento, almeno qui a Bologna, c'è un Sole stupendo, alto, in un cielo sereno, con una temperatura gradevole.

E' un invito alla positività, una positività che sembra essere alimentata anche dai numeri e dati non solo per l'Emilia Romagna ma per l'intera nazione.

Con il Sole alto in cielo, gli ultimi giorni sono volati via con un scorrere fluente e sereno,

quasi a farci dimenticare la condizione di costrizione.

È stupefacente notare quando con il Sole alto, e la primavera ormai entrata da qualche settimana, le persone sorridano di più, nonostante la reclusione.

Questo è uno dei fatti più magici durante questo isolamento.

Quando passeggio per la strada deserta con il cane, in una delle due uscite giornaliere per le sue necessità, e mi capita di incrociare persone, adulte, anziani o giovani che siano, c'è un feeling diverso, una predisposizione all'altro.

L'ho notato anche in fila per la spesa, nonostante la noia ed il disagio di dover accedere contingentati ai supermercati, spesso si chiacchiera e si contraccambiano gesti e cenni che parlano di speranza.

Ho come l'impressione che ci sia una sintonia più marcata, forse anche più voluta, ed anche ricercata fra le persone.

Come ad intendere che siamo tutti nella stessa condizione, come a voler recuperare quell'ancestrale appartenenza al "tutto".

Ci scambiamo sguardi di intesa, saluti calorosi (a distanza) seppur non ci si conosce o ci si è incontrati solo una volta nel palazzo, nel quartiere o al supermercato.

Non so se anche voi avete notato questo cambiamento.

Non so se sia il Sole o il virus, ma davvero forse abbiamo riscoperto quel tocco di umanità che sembrava perduta.

Forse era celata dal tran tran della routine a cui eravamo abituati, oppure eravamo noi totalmente distratti e focalizzati solo su noi stessi e sulla nostra carriera.

Non so se sia vero o meno, ma a me piace credere che sia così.

La sintonia è una spontanea ma profonda magia che, quando presente, è capace di cambiare la realtà, di cambiare i rapporti.

La chiamerei Armonia.


Il rispetto prima di tutto, #restiamoacasa.

RESTIAMO UNITI.

F.





25 visualizzazioni2 commenti

©2019 di fahbro.com.